Trecce in rame

Le trecce in rame tonde, tubolari e piatte sono un conduttore extra flessibile per tutte le necessità di connessioni elettriche compresi collegamenti di potenza, di terra ed equipotenziali.

Trecce in rame

Fili elementari di Ø variabile tra 0,10 e 0,30 mm vengono intrecciati tra loro fino a formare un trefolo. Più trefoli, intrecciati, possono costituire una treccia di piccola sezione o ulteriori trefoli secondari che, nuovamente intrecciati, consentono di ottenere la sezione voluta. 

Tonda

La sezione tonda piena è utilizzabile per: connessioni di potenza e di massa o come alternativa al cavo se convenientemente isolata (rispetto a un cavo isolato, a parità di sezione consente una densità di corrente maggiore e una straordinaria flessibilità).

Tubolare

La struttura tubolare, cava al proprio interno, viene utilizzata come guaina di protezione per cavi elettrici inseriti all’interno della treccia stessa e consente la schermatura e le protezione da interferenze e/o disturbi.

Piatta

La treccia tubolare viene schiacciata tra rulli fino a ottenere le dimensioni volute. Utilizzata per connessioni di potenza, di massa ed equipotenziali. A parità di sezione, accetta una densità di corrente decisamente maggiore rispetto al cavo o a una barra di rame.

Caratteristiche tecniche

  • Rame elettrolitico Cu-ETP 99,90%
  • Rame rosso e stagnato
  • Resistività a 20° C: 1,7241 Ω mm²/m
  • Resistenza meccanica: min. 200 MPa
Leggi anche
Software dimensionamento quadri elettrici
Software dimensionamento quadri elettrici

Il software Ω WARE agevola il dimensionamento del quadro elettrico, fa risparmiare tempo e minimizza le possibilità di errore. Richiedilo gratuitamente!