Progettare un sistema di distribuzione a barre

Per progettare un sistema di distribuzione a barre vanno considerati parametri  elettrici e meccanici, la temperatura di funzionamento dei conduttori e loro capacità di dissipare calore e l’effetto pelle.

Per progettare un sistema di distribuzione a barre vanno considerati:

  • parametri  elettrici (intensità di corrente da trasportare in funzione della sezione elettrica, numero dei conduttori e la conseguente caduta di tensione)
  • parametri meccanici (sezione e numero delle barre in funzione della loro resistenza meccanica e delle dimensioni del quadro elettrico)
  • temperatura di funzionamento dei conduttori e loro capacità di dissipare calore
  • fenomeno chiamato "Effetto pelle" che determina la concentrazione di corrente sulla superficie del conduttore (il conduttore piatto, come la barra trafilata, ha il massimo rapporto tra larghezza e spessore).

Per l'effetto pelle, a parità di sezione elettrica in mm² e di temperatura di lavoro, una barra in rame di 100 x 5 mm ha una portata elettrica di 1.431 Ampere, mentre una barra di rame con la stessa sezione ma di dimensione 50 x 10 mm porta 1.129 Ampere (vedi tabella delle portate relativa alle barre piene in rame, riferita a un rialzo termico ΔT di 50°C).